Sempre attento alla qualità e alla sicurezza alimentare, il prosciuttificio Faleria ha acquisito due nuove certificazioni sia per lo stabilimento di Falerone, che per quello di San Ginesio: si tratta della IFS Food 6.1 e della BRC Global Standard for Food Safety 8.

Entrambe le certificazioni di qualità sono riconosciute da Global Food Safety Initiative, un’iniziativa internazionale, il cui scopo principale è quello di rafforzare e promuovere la sicurezza alimentare lungo tutta la catena di fornitura.

Gli standard IFS e BRC, infatti, individuano e analizzano specifici elementi del sistema di gestione della qualità e della sicurezza igienico-sanitaria dei prodotti. In particolare, l’acquisizione di tali marchi presuppone:

  • l’adozione di buone pratiche di lavorazione;
  • l’adozione di un sistema HACCP;
  • l’adozione di un sistema di gestione per la qualità documentato;
  • il controllo degli standard per gli ambienti di lavoro, per il prodotto, per il processo e per il personale;
  • l’esistenza di specifiche appropriate per quanto riguarda: le materie prime prodotto finito, i prodotti intermedi/semilavorati, il monitoraggio dei fornitori, il posizionamento del sito, l’accumulo, la raccolta ed eliminazione del materiale di rifiuto, gli standard igienici e di organizzazione per il personale, il controllo di processo.

Lo Standard BRC, sviluppato dal British Retail Consortium, rappresentanza dei maggiori rivenditori britannici e da UKAS (United Kingdom Accreditation Service), organismo di accreditamento nazionale britannico, è uno strumento di garanzia per quanto riguarda l’affidabilità aziendale ed è un presupposto necessario per poter esportare i nostri prodotti all’estero.

Invece lo Standard IFS Food è frutto della cooperazione tra HDE e FCD, rappresentanze dei retailer tedeschi e francesi, Federdistribuzione, ente che organizza e rappresenta la grande distribuzione organizzata italiana, ANCC (Associazione Nazionale delle Cooperative dei Consumatori) e ANCD (Associazione Nazionale Cooperative tra Dettaglianti). Si tratta di un Standard di massima importanza per tutte le industrie alimentari che producono e forniscono prodotti food marchio dei retailer.