LA GARANZIA DEL MARCHIO FALERIA STA NELLA CERTEZZA
CHE DIETRO OGNI FETTA DI PROSCIUTTO C’È UNA STORIA TUTTA ITALIANA

Le migliori carni italiane, sale marino, aromi naturali, nessun conservante aggiunto, l’aria benefica delle colline marchigiane per un’ottima stagionatura, una lavorazione attenta e accurata e la maestria del tempo. Così nasce un prosciutto Faleria.
È la cura di ogni dettaglio, dalla selezione delle carni alla preparazione del prodotto, che regala ai prosciutti Faleria l’inconfondibile sapore che li rende unici e riconoscibili tra tanti.

TUTTI I SEGRETI DELLA LAVORAZIONE

SELEZIONE

Non tutte le carni possono diventare un prosciutto Faleria. La scelta ricade solo sui migliori suini nati e allevati rigorosamente in Italia e tracciabili grazie al tatuaggio che ne indica l’allevamento di provenienza.

SALAGIONE

Prosciutti Faleria - Salagione

Una volta asportata parte della cotenna e del grasso in eccesso con la fase di rifilatura, la coscia viene salata prima con l’aiuto delle macchine e poi a mano. Dopo un periodo di riposo in apposite celle frigorifere la coscia viene massaggiata per bilanciarne la temperatura, quindi viene ripulita e sottoposta ad una seconda salatura alla quale seguirà un’altra fase di riposo, utile a consentire un assorbimento uniforme del sale marino.

DISSALATURA, TOELETTATURA E ASCIUGATURA

Prosciutti faleria - Toelettatura

La coscia viene delicatamente ripulita del sale attraverso getti d’aria e un apposito lavaggio con acqua tiepida. In seguito, le cosce vengono riposte in celle ventilate per l’asciugatura.

SUGNATURA

Prosciutti Faleria - Sugnatura

Come da tradizione, la fase di sugnatura viene eseguita a mano dagli artigiani del prosciuttificio. Un amalgama a base di sugna, farina di riso, pepe nero, ginepro e aromi naturali viene distribuito su tutti i prosciutti per proteggere le cosce dagli agenti esterni e per ammorbidire gli strati muscolari superficiali.

STAGIONATURA

Prosciutti Faleria - Stagionatura

Ora è il tempo a dover fare il suo lavoro. Dai 13 ai 18 mesi di attesa per garantire ai prosciutti Faleria quell’inconfondibile sapore dolce e speziato, il colore rosato e la ricchezza dei profumi del territorio.

PUNTATURA E MARCHIATURA

Prosciutti Faleria - Puntatura

È la prova olfattiva a rivelare la qualità del prosciutto. La coscia viene punta con un ago acuminato. I profumi impressi sullo strumento riveleranno all’esperto se il prodotto è perfettamente stagionato e se è degno del marchio di qualità Faleria.