Il Prosciuttificio Faleria, custode della sapienza e della tradizione norcina marchigiana, porta sulla tavola degli italiani sin dagli anni ‘80, un prodotto artigianale di grande qualità e altissimo pregio.

L’attenzione nella selezione delle migliori carni italiane, la cura riposta in ognuna delle fasi di lavorazione, la sapiente attesa dei tempi di stagionatura, l’aggiunta di spezie naturali di prima qualità e la totale assenza di conservanti aggiunti, fanno dei prosciutti Faleria un prodotto di eccezionale valore.

Nello stabilimento di Falerone, nell’entroterra di Fermo e in quello di San Ginesio nel Parco Nazionale dei Monti Sibillini, vengono prodotte due linee di prosciutti, “Faleria” e “Monti Azzurri”, caratterizzate dalla ricercatezza e dalla genuinità tipiche dei prodotti artigianali di un tempo.

Entrambi gli stabilimenti sono dotati della più innovativa tecnologia in materia di impianti del freddo.

Un sistema di ventilazione permette la costante circolazione dell’aria all’interno dei locali per consentire una perfetta stagionatura e garantire la conservazione delle proprietà organolettiche dei prosciutti.

Il clima mite e asciutto, la ricchezza dei profumi di una terra dalle linee armoniose che si snodano tra monti e colline, consegnano ad ogni fetta di prosciutto una storia fatta di gusto, genuinità e qualità autentiche.

Oltre 260 mila pezzi prodotti complessivamente ogni anno nei due stabilimenti, per mettere in tavola ogni giorno da oltre trent’anni una storia tutta rigorosamente italiana.

LE CERTIFICAZIONI

Il Prosciuttificio Faleria è un’azienda certificata UNI EN ISO 22000 ed è in regola con la normativa sull’autocontrollo conforme agli standard HACCP.